scegli il budget

0 € a 5.000.000 €

abbiamo trovato 0 risultati
Your search results

Scopriamo la zona delle Langhe in Piemonte

Inserito il 31/10/2017
| Blog

Già hai sentito parlare delle Langhe piemontesi, vero? Non è difficile, questa è una delle zone più belle del Piemonte e in generale d’Italia. Ci sono molte richieste per l’acquisto di casedimore e immobili di prestigio perché qui la qualità della vita è alta. Si vive bene, si passeggia all’aria aperta e soprattutto si beve del buon vino.

Nel 2011, infatti, durante la riunione del comitato del patrimonio mondiale dell’Unesco in Qatar, i paesaggi vitivinicoli di LangheRoero e Monferrato sono stati riconosciuti come parte integrante del patrimonio mondiale. Basta questo per accendere il tuo interesse e spingerti ad acquistare un casale o un rustico nelle Langhe? Potrebbe, in realtà ci sono tanti motivi per scegliere queste zone. Scopriamoli insieme.

Dove si trovano le Langhe: paesi e territorio

Con il termine Langhe si intende un territorio del Piemonte compreso nelle province di Asti e Cuneo. Il territorio è dolce, le colline creano dei paesaggi che incantano gli occhi. Ed è facile innamorarsi delle verdi curve che incorniciano i fiumi Tanaro, Belbo e Bormida.

Le Langhe sono ampie e variegate, tanto da creare diverse zone. Tre per l’esattezza: l’Alta Langa vicino alla Liguria, la Bassa Langa tra il Tanaro a nord e il Belbo a sud e la Langa Astigiana al sud della provincia di Asti. La bellezza e il valore delle tradizioni custodite in queste terre hanno fatto il resto e hanno trasformato le Langhe in qualcosa di più di un semplice nome da segnare in agenda per le vacanze in Piemonte.

Per capire bene il territorio delle Langhe potrebbe essere utile avere una mappa, una cartina. Così è facile capire quali sono gli itinerari del Monferrato e delle zone comprese in quest’area del Piemonte. Magari puoi organizzare una gita nelle Langhe piemontesi in moto!

Cosa vedere nelle Langhe

Anzi, cosa vedere e cosa fare nelle Langhe. Queste zone sono perfette per chi vuole ritagliarsi momenti di relax e di ristoro. Perché chi sceglie questo territorio può unire la passione per la buona cucina e quella per la natura, per le passeggiate e per la cultura. Il punto di partenza per la tua vacanza nelle Langhe è proprio il cuore della zona: La MorraBaroloGrinzane Cavour e Serralunga.

Qui puoi passeggiare tra i borghi antichi, puoi sederti a tavola in un’osteria per assaggiare i formaggi, i vini e i prodotti tipici della zona. Per poi passare alla cultura: una visita è d’obbligo al Museo dei Vini nel castello dei Marchesi Falletti di Barolo, ma anche il Museo del Cavatappi a Barolo deve essere ammirato con cura. La cultura del vino lascia il posto a quella storica: non puoi lasciare le Langhe senza aver visitato il castello di Grinzane Cavour, sede del Museo Etnografico.

Ancora, cosa vedere nelle Langhe? C’è il castello di Barolo che merita la tua attenzione, il tour archeologico di Alba sotterranea, l’Abbazia dell’Annunziata a pochi chilometri da La Morra, la chiesa del Divin Maestro ad Alba e i vari itinerari a del Roero, del Murazzano DOP e del Barbera.

La cucina e il vino delle Langhe

Il territorio riconosciuto dall’Unesco costituisce un’eccezionale testimonianza della tradizione storica. Le Langhe sono un luogo da vivere, da assaggiare e gustare: per questo molte persone vogliono acquistare casarustici e casali in queste zone.

La coltivazione della vite e i processi di vinificazione sono al centro della cultura locale. Quello delle Langhe è un contesto rurale basato sulla cultura del vino. In realtà queste zone sono un esempio di paesaggio culturale che sedimenta il rapporto tra uomo e natura. Nelle Langhe c’è continuità di una tradizione antica che punta all’eccellenza.

La sapiente lavorazione e il continuo perfezionamento delle tecniche di coltivazione dei vitigni hanno portato a risultati straordinari che si manifestano nello splendore di un paesaggio unico al mondo. La costante e appassionata dedizione di persone che coltivano i vigneti seguendo il sapere contadino hanno fatto di LangheRoero e Monferrato un territorio di eccezionale valore universale.

Questa è una sfida importante per il Piemonte che oggi ha l’occasione di mettere in luce agli occhi del mondo intero le sue bellezze, i suoi paesaggi, i suoi valori storico culturali. Ma soprattutto etichette che hanno fatto la storia come il Barbaresco, il BaroloDolcetto di Diano d’Alba, il Dolcetto di Dogliani, il Nebbiolo, il Dolcetto d’Alba e il Barbera d’Alba.

Ti aspettiamo nelle Langhe piemontesi

Questo articolo cerca di dare una mappa, una rappresentazione del territorio delle Langhe, perfetto per un turismo variegato. Un turismo fatto di alberghi tipici, gite in camper o in moto, passeggiate all’aria aperta verso itinerari di storiavino e cucina. Ma qui c’è chi cerca casa, chi vuole acquistare immobili (case, rustici, casali, abitazioni) per trascorrere le proprie giornate in un ambiente dolce, rilassato, abbracciato dalla natura.

Compare Listings